Come trasformare uno Smartwatch in un Mini-Smartphone

Realizzazione di un apposito cinturino per Smartwatch Android da utilizzare alle dita.

Uno Smartwatch con uno schermo anche troppo grande da portare al polso, può essere invece utilizzato come Smartphone tipo mini-Palmare. Ho realizzato un cinturino elastico della dimensione adatta ad infilarlo in 2 dita, avendo così accesso allo schermo con il pollice…

“Intelligenza artificiale per Domotica semplice”

Oggi è possibile trasformare una normale abitazione in una “Smart home” in modo semplice, economico ed “aperto”. La domotica semplice consente già oggi di installare dispositivi di facile utilizzo, senza dover effettuare lavori di ristrutturazione onerosi, con i quali controllare temperature, prese, cancelli, videosorveglianza, elettrodomestici in generale, il tutto con controllo vocale o a distanza tramite smartphone.

Una giornata al FabLab

Questa mattina l’intera classe 3°E si è ritrovata al Fab Latina per un incontro con Giovanni Vona che ha presentato agli studenti le finalità e le potenzialità del FabLab e ha raccontato loro le possibilità del digital working prima di lavorare insieme alla realizzazione di due nuovi prototipi per Atoms in Action e Galaxia.

Nel FabLab puoi realizzare ciò di cui hai bisogno

Vediamo oggi come la fabbricazione digitale e le risorse open source entrano nel quotidiano e ci permettono di realizzare ciò di cui abbiamo bisogno. Un esempio? Nel corso del Workshop “Realizza gli utensili per costruire il tuo prodotto” che si è tenuto al FabLab di Latina, i partecipanti si sono cimentati, attraverso la fabbricazione digitale, nella realizzazione di un tornio per tagliare bottiglie di vetro.

Come costruire giochi in legno per bambini

Costruire i giochi in legno per i bambini oggi significa utilizzare la fabbricazione digitale e le risorse open source.Nel workshop “Costruisci giochi in legno per bambini” che si è tenuto al FabLab Latina, persone non per forza “smanettoni” di informatica ed elettronica, si sono cimentati nella realizzazione di giocattoli in legno attraverso le tecnologie digitali.

‘Interno 36’, a Frosinone germogliano ‘Semi d’arte’

Frosinone – “Complimenti per le idee innovative ed anche per voler rimanere a Frosinone. Ad maiora”. Questi gli auguri di buon compleanno di Daniela ad Interno 36, lo studio d’arte nel cuore del centro storico di Frosinone che lo scorso 2 aprile ha compiuto un anno. Un anno di condivisione di progetti e di idee, di contaminazioni artistiche, di osmosi con la città, festeggiato dai cinque artisti del collettivo con ‘Semi d’arte’

Wearable technology – maker faire rome

Un mimo e un trampoliere a contatto con il pubblico, un’interazione estemporanea e ogni volta diversa. Utilizziamo la tecnologia di Arduino per creare sistemi di interazione nell’arte di strada, con sensori di luce e prossimità e bottoni realizzati con tessuto conduttivo per dare vita a “scenari” di luce. Gli artisti sorprenderanno e divertiranno il pubblico della Maker Faire, mostrando le potenzialità della Wearable technology. Il progetto è realizzato all’interno del Fablab Frosinone Officine Giardino. Il team: Eliona Piperku, Marco Pesoli e Giovanni Giobbi Vona.

Leggi l’articolo originale

Maker faire 2016

Giovanni Vona intervistato dal “Messaggero TV” in qualità di vice-presidente, presenta uno dei progetti 2016 del FabLab Officine Giardino per la Fab Accademy 2016 del MIT Boston.

Una presentazione da urlo!

Gli artisti del Fab Lab alla Maker Faire di Roma

L’Italia è da sempre il Paese delle piccole imprese artigiane e proprio per questo, ogni anno, la Maker Faire, il più importante spettacolo al mondo sull’innovazione, raduna decine e decine di espositori e visitatori.

Anche quest’anno, dal 14 al 16 ottobre presso la Nuova Fiera di Roma, la “Città Eterna” diventerà il luogo di incontro del “movimento maker” con visitatori di ogni età e provenienza; saranno presentati nuovi progetti, nuove tecnologie e nuove invenzioni.

Dentro un Fab Lab non ci sono soltanto macchine e attrezzi » Intervista a Giobbi

Dentro un Fab Lab non ci sono soltanto macchine e attrezzi. Ci sono soprattutto persone in carne ed ossa, con le loro storie, i loro sogni, le loro idee. Nel Fab Lab Frosinone – Officine Giardino ci sono loro e hanno deciso di metterci la faccia. Vogliamo raccontarvi chi sono e cosa vorrebbero diventare. Quindi è la volta di Giovanni “Giobbi” Vona – Mestiere:  Interior & Industrial Designer. Noi di Sociallending, vi proponiamo una piccola intervista di qualche tempo fa col Vicepresidente e CoFounder del FabLab Frosinone.

Gustascienza, al via a Ripi la seconda edizione nel segno della scienza e della tecnologia

Sabato 2 luglio aprirà al pubblico la seconda edizione del “Gustascienza”, il festival della scienza al Museo dell’Energia di Ripi.

L’evento comincerà alle 10:30 sotto il segno della ricerca. Il programma prevede, infatti, la presentazione del progetto “Museo della Memoria. Racconti di Vita Vissuta”, realizzato nell’ambito delle ricerche storiche del museo sugli antichi pozzi di petrolio di Ripi. Al termine della presentazione verrà proiettato il film documentario “Via Petroglie. 150 anni di storia della miniera di Ripi”, prodotto e realizzato dal museo.

Arken spa visita il Fab Lab Officine Giardino, un’eccellenza frusinate nell’innovazione

I componenti del reparto Ricerca & Sviluppo della società Arken spa hanno visitato il Fab Lab “Officine Giardino”, promosso dalla Camera di Commercio di Frosinone. “Officine Giardino” è il primo centro di fabbricazione digitale in Ciociaria che sperimenta nuovi modelli di produzione e favorisce lo sviluppo del pensiero innovativo nella propria comunità. Subito dopo aver constatato le reali possibilità di interscambio, si sono incontrati il rappresentante della società Arken spa, architetto Carlo Baldassini, e il presidente della Camera di Commercio, Marcello Pigliacelli. «Desideriamo firmare un accordo di ricerca con il Fab Lab – ha dichiarato Baldassini -, per cogliere tutte le possibilità che ci offre, per supportare ulteriormente la nostra attività di ricerca sperimentale in questo particolare momento che ci vede impegnati nel bando europeo Horizon 2020».

Maker Faire, protagonista progetto di uno studente di Zagarolo

“Si è aperto nella giornata di ieri (giovedì 16 ottobre) il “Maker Faire” di Roma, il più importante spettacolo dell’innovazione al mondo. Un evento “family-friendly” ricco di invenzioni, creatività e inventiva, e una celebrazione della cultura e del movimento “makers”. È il luogo dove maker e appassionati di ogni età si incontrano per presentare i propri progetti e condividere le proprie conoscenze e scoperte. Un gruppo selezionato di studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Paolo Borsellino Giovanni Falcone” di Zagarolo si è recato in visita al Maker Faire di Roma.

Il Fab-Lab di Frosinone al Maker Faire

Innovazione, “makers”, Rivoluzione digitale e futuro sostenibile: grazie a FabLab Frosinone anche la Ciociaria sarà presente alla settimana europea dell’Innovazione “Maker Faire”
Maker Faire Rome- The European Edition (l’evento è organizzato in tutti gli Stati) si svolgerà dal 16 al 18 ottobre nella sede de L’Università “La Sapienza” di Roma, che diventerà per l’occasione una vera e propria “Città del Futuro”.

Il Fab Lab Officine Giardino alla Maker Faire di Roma

Il Fab Lab Frosinone-Officine Giardino e la sua Academy sbarcano alla Maker Faire. Dal 16 al 18 ottobre, a Roma, il primo centro di fabbricazione digitale del Lazio meridionale sarà infatti uno dei protagonisti della terza edizione della fiera dell’innovazione più grande d’Europa, che quest’anno si tiene nel campus dell’Università La Sapienza.

Fab Lab Academy – Frosinone

Cinque studenti della Fab Lab Academy di Frosinone sono stati premiati presso la più importante Università di Boston, nell’enorme campus del M.I.T., nel corso del Fab11, il meeting annuale del network internazionale dei FabLab. Il tutto grazie al Fab Lab Frosinone-Officine Giardino, il laboratorio di fabbricazione digitale del capoluogo ciociaro, e alla sua scuola avanzata di progettazione, elettronica e programmazione che per circa sei mesi si è tenuta in Ciociaria.

FAB LAB, CINQUE STUDENTI CIOCIARI PREMIATI AL MIT DI BOSTON

l Fab Lab (dall’inglese Fabrication laboratori) è una piccola officina che offre servizi personalizzati di fabbricazione digitale, dotata di una serie di strumenti computerizzati in grado di realizzare, in maniera flessibile e semi-automatica, un’ampia gamma di oggetti. Insomma, un mix tra tecnologia ad alto livello e possibilità di adattamento alle esigenze anche di aziende di carattere locale. Un’eccellenza che a Frosinone è arrivata grazie all’intuizione del presidente della Camera di Commercio Marcello Pigliacelli. Che dice: “Ho creduto subito in un progetto che mi è sembrato, al tempo stesso, semplice, ambizioso e tecnologicamente avanzato. Stanno lavorando tutti benissimo e un successo del genere riempie di orgoglio e soddisfazione. A dimostrazione che questo territorio può competere a livello mondiale se ci sono elementi come la fiducia, l’investimento e la capacità di mettersi in discussione”.